GrIS Trentino

Il Gr.I.S. Trentino, Gruppo Immigrazione e Salute,  si è costituito allo scopo di porre in rete operatori del sanitario, del sociale, del privato sociale e del volontariato per rispondere alle esigenze di salute delle persone immigrate e che vivono in condizione di emarginazione sociale.
Dal  2004 il Gruppo è Unità Operativa Territoriale della Società Italiana di Medicina delle Migrazioni –SIMM- per la Provincia di Trento e ne condivide appieno  gli obiettivi:
a)    promuovere, collegare e coordinare le attività sanitarie in favore degli immigrati in Italia;
b)    favorire attività volte ad incrementare studi e ricerche nel campo della medicina delle migrazioni;
c)    costituire un ‘forum’ per lo scambio, a livello nazionale ed internazionale, di informazioni e metodologie di approccio al paziente immigrato;
d)    patrocinare attività formative nel campo della tutela della salute degli immigrati.

Al Gr.I.S. Trentino hanno aderito istituzioni pubbliche, cooperative del privato sociale, associazioni di immigrati e operatori dei servizi che operano a favore della salute degli immigrati e delle persone in condizione di emarginazione sociale in Trentino.
- Istituzioni pubbliche:
Centro Salute Mentale di Trento; Unità Operativa 1 di Psicologia Clinica di Trento; Servizio Attività Sociali del Comune di Trento;
- Cooperative del privato sociale:
Fondazione Comunità Solidale di Trento - Unità di Strada; Cooperativa Sociale “Punto di Incontro” S.c.ar.l. onlus di Trento; Cooperativa Villa S. Ignazio onlus; AMIC – Associazione di Mediatori Interculturali di Trento; LILA Trentino onlus; Città Aperta Cooperativa  di Mediatori Interculturali di Rovereto;Associazione Auto Mutuo Aiuto (A.M.A.) di Trento; Associazione Casa Accoglienza alla vita Padre Angelo; Centro Astalli;
- Associazioni di immigrati:
Comunità Islamica  del Trentino Alto Adige, Associazione Agorà; Associazione Cristiana Culturale degli Ucraini in Trentino;
- Operatori dei seguenti Servizi:
Consultorio Familiare di Trento; Servizio  Cure domiciliari Distretto di Rovereto; Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia  Ospedale - S. Chiara di Trento.

Obiettivo primo del Gr.I.S. è di facilitare l’interazione tra vari Enti e Servizi, la promozione e l’integrazione di attività rivolte agli immigrati stranieri e alle persone in condizione di emarginazione sociale,  la condivisione delle conoscenze e dell’esperienza maturata nell’operatività e la promozione di attività di studi e ricerche nel campo sanitario a favore di tale fascia di popolazione in Trentino.
Fin dall’inizio ha promosso attività di formazione per  operatori socio-sanitari che lavorano  con la popolazione immigrata, necessaria per affrontare in modo adeguato  e competente le problematiche che gli immigrati pongono.

Nel 1999 è stato fatto un  ciclo di 3 incontri formativi a carattere antropologico, sociale e sanitario.
Il successo dell’iniziativa ha portato a realizzare nel 2001 un Corso di formazione per Operatori Sociali e Sanitari del Settore Immigrazione della Provincia Autonoma di Trento, promosso dalla Provincia Autonoma di Trento. Il corso ha avuto una forte adesione di operatori sia del settore pubblico che del privato sociale.
Nel 2002, sempre in collaborazione con il Servizio Attività Socio-Assistenziali della Provincia Autonoma di Trento,  ha organizzato un secondo Corso rivolto ad  operatori sociali, sanitari, mediatori culturali e  operatori della casa circondariale di Trento sul tema: “LA NUOVA LEGGE SULL’IMMIGRAZIONE: COSA CAMBIA? RIFLESSI IN CAMPO SANITARIO E SOCIO-ASSISTENZIALE”. I tre incontri hanno avuto come filo conduttore la normativa riguardante l’immigrazione, la legge Bossi-Fini, entrata in vigore a settembre 2002.
Nel settembre 2004 ha promosso la 1° Consensus Conference  in Trentino su “UNA RETE PER LA SALUTE DEGLI IMMIGRATI E DELLE PERSONE IN SITUAZIONE DI EMARGINAZIONE SOCIALE”, al fine di sollecitare l’apertura di un tavolo di lavoro tra chi istituzionalmente è preposto ad occuparsi della  salute delle persone immigrate e/o in situazione di emarginazione sociale e quanti si trovano ad operare sul campo.  In tale occasione è stato presentato un protocollo  d’intesa, elaborato dal Gr.I.S., su “LA SALUTE DEGLI IMMIGRATI E PERSONE IN SITUAZIONE DI EMARGINAZIONE SOCIALE”.  Il documento è  stato sottoscritto il 6 ottobre 2005 da  Gr.I.S., Assessorato Provinciale per le Politiche per la Salute, Assessorato Provinciale Politiche Sociali e Assessorato Comunale Politiche Sociali nel corso del I° Convegno Nazionale dei Gr.I.S. “Cadere nella rete”. Il tavolo di lavoro, la cui regia è stata tenuta dall’Assessorato delle Politiche per la Salute, ha visto la presenza e la  sollecitazione del Gr.I.S. fino alla fine della precedente legislatura.
Nell’anno 2006 il Gr.I.S Trentino ha collaborato alla realizzazione del Corso di Formazione rivolto a operatori sociali e sanitari sulle problematiche dell’immigrazione, organizzato dal Centro di Salute Mentale di Trento e dall’Associazione La Panchina.
Nell’anno 2007 il Gr.I.S. Trentino ha organizzato in collaborazione con l’Unità Operativa di Ginecologia e Ostetricia dell’Ospedale S.Chiara, con l’Assessorato Provinciale alle Politiche per la Salute, l’Assessorato Provinciale alle Politiche Sociali, l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Trento e con il Dipartimento di Sociologia dell’Università di Trento un CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORI SOCIO-SANITARI SULLA SALUTE DELLE DONNE IMMIGRATE DAL TITOLO :”RELAZIONI DI CURA E CURA DELLE RELAZIONI” articolato in tre giornate. Il primo incontro riguardava il tema della maternità e dell’interruzione volontaria di gravidanza. Il secondo trattava il tema delle mutilazioni genitali femminili e l’emersione della violenza intrafamiliare. Il terzo incontro ha approfondito il tema della prevenzione in campo sanitario e quello della mediazione culturale nelle strutture sanitarie e sociali.


Nel maggio del 2008 si è costituita l’Associazione Gr.I.S. Trentino che è stata iscritta all’albo delle organizzazioni di volontariato onlus il giorno 1 luglio 2009.
L’Associazione ha sede a Mattarello in Via Pomeranos 112. Il numero di telefono è 340/6916389.
Le coordinate bancarie dell’associazione sono le seguenti :
IT  71  Z   08013    01802  0000503555106.
L’Associazione opera a livello provinciale e si avvale delle seguenti forme di finanziamento: quote associative di singoli e associazioni ,contributi pubblici eventualmente richiesti in occasione di singoli eventi ,donazioni.
Nel 2009 il Gr.I.S. si è impegnato ad aggiornare il Documento d’intesa sulla salute degli immigrati e delle persone senza fissa dimora in Trentino .
Nel 2009 ,per conto del Servizio Politiche Sociali e Abitative della Provincia Autonoma di Trento  ha organizzato un CORSO DI FORMAZIONE PER ASSISTENTI SOCIALI SUL TEMA  “IMMIGRAZIONE E SERVIZIO SOCIALE”.

Presidente: dott.ssa Elisabetta Cescatti
Unità Operativa di Ginecologia e Ostetricia Ospedale S.Chiara Trento  tel.0461/903356

Per informazioni e contatti:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attuale sede degli incontri: 2°martedì del mese ore 17 presso Centro di Salute Mentale Via Petrarca 1 Trento

Hai trovato errori o refusi ti invitiamo a segnalarli al seguente link