Corso di formazione in clinica transculturale sulla salute dei migranti forzati

Categoria: Formazione

Il 28 ottobre e 11novembre 2017 a Trento si svolgerà il corso di formazione in clinica transculturale sulla salute dei migranti forzati, organizzato dal GrIS Trentino in collaborazione con la SIMM (presso Villa S.Ignazio a Trento).

In Trentino, accoglienza, assistenza e promozione della salute delle persone richiedenti/titolari di protezione internazionale costituiscono, da sempre, un obiettivo. La Provincia Autonoma di Trento, da quest’anno, ha predisposto un protocollo operativo (Delibera n.693 del 5/5/2017), nato dalla volontà di superare, da un punto di vista organizzativo, la logica emergenziale con la quale si è affrontato il fenomeno dei migranti forzati e predisporre una modalità più strutturata e sistematica di accoglienza, assistenza sanitaria, promozione della salute e integrazione dei richiedenti asilo nella provincia con l’obiettivo di garantire il raggiungimento del più alto standard di salute possibile a tutti gli individui presenti sul territorio trentino.

All’interno del protocollo, l’APSS ha affidato al Gr.I.S. Trentino l’istituzione di un albo di professionisti sanitari volontari, tra i quali, medici di medicina generale, medici specialisti di diverse discipline, infermieri, e tale albo rappresenta uno dei nove aspetti identificati come prioritari in tema di accoglienza e assistenza e promozione della salute dei richiedenti asilo. Fondamento di tale albo è il corso di formazione qui presentato,

Il corso di base ha come obiettivo la formazione in ambito transculturale dei professionisti sanitari volontari chiamati a prendersi carico della salute dei profughi e dei richiedenti asilo nella Provincia di Trento. Il corso si propone, da un lato, di esaminare i fattori che ostacolano l’accesso ai servizi sanitari per richiedenti/titolari di protezione internazionale e gli elementi di criticità rilevati nel contesto provinciale, dall’altro, di formare i professionisti della salute sulle Linee guida riguardanti i “Controlli sanitari all’arrivo e percorsi di tutela per i migranti ospiti nei centri di accoglienza“.

Il corso è rivolto in primo luogo ai professionisti che esprimono la disponibilità per l’inserimento nell’albo dei professionisti volontari del GrIS Trento, pertanto in fase d’iscrizione sarà data loro la precedenza. 

Le iscrizioni si chiudono il 24 ottobre e possono essere fatte attraverso il relativo form online.

Hai trovato errori o refusi ti invitiamo a segnalarli al seguente link