Convegno finale del progetto Footprints: ‘Processi e strumenti per il coordinamento e l’implementazione delle politiche per la salute della popolazione immigrata’

Categorie: News Progetti

Mercoledì 2 dicembre 2020 Presso l’Auditorium “Cosimo Piccinno” del Ministero della Salute, si è tenuto il convegno finale del progetto Footprints: ‘Processi e strumenti per il coordinamento e l’implementazione delle politiche per la salute della popolazione immigrata’.

Parte dell’impegno della SIMM degli ultimi anni nell’ambito della governance in salute e dell’implementazione delle politiche è stato dedicato al Progetto FOOTPRINTS “FOrmazione OperaTori di sanità pubblica per la definizione di Piani RegIonali di coordinameNTo per la Salute dei migranti e la realizzazione di comunità di pratica”, progetto di cui il Ministero della Salute è capofila, svolto in partenariato con la Società Italiana di Medicina delle Migrazioni (SIMM) e l’Associazione della Conferenza Permanente dei Presidenti di Consiglio di Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia delle Università Italiane (ACPPCCLMM&C).

Il Progetto FOOTPRINTS, attivo da luglio 2018 a dicembre 2020 e finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020, è nato con l’obiettivo di superare la frammentazione delle esperienze locali e regionali in ambito ‘salute e migrazione’, per giungere alla definizione di modalità operative uniformi sul territorio nazionale e per supportare il coordinamento a livello regionale/provinciale, attraverso il rafforzamento dei sistemi di governance.

Il coinvolgimento della SIMM si è realizzato principalmente nella progettazione del percorso formativo e nella successiva sistematizzazione di un Modello Formativo Nazionale sui temi di salute e migrazione e nel coordinamento del filone di attività per il supporto ai processi di implementazione delle linee guida e raccomandazioni nazionali.

La conclusione del Progetto FOOTPRINTS non porta a chiudere i temi portanti del progetto, ma al contrario pone l’esigenza di aprire ambiti di lavoro e potenziare gli interventi su aspetti specifici messi in evidenza nel corso delle attività. Molte delle considerazioni emerse nel corso del Progetto sia dai GrIS che dai referenti regionali/provinciali FOOTPRINTS, sottolineano infatti l’esigenza di sviluppare ulteriori linee d’azione nazionali che possano dare continuità a quanto avviato con il Progetto, rafforzando l’implementazione locale delle politiche per la salute dei migranti, a tutela del diritto alla salute di tutti.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
Your comments are subjected to administrator's moderation.
  • No comments found

Ultime News

Hai trovato errori o refusi ti invitiamo a segnalarli al seguente link